Feed per
Articoli
Commenti

Articoli Marcati ‘carriole’

DICE CHE 2 ANNI DOPO

Dice che all’Aquila sembra ogni giorno domenica. Dice che sono passati due anni e l’unico rumore che si sente nel cantiere più grande d’Europa è il silenzio. Dice che la giunta Cialente è stanca. Dice che il sindaco si è dimesso.  Dice che la giunta Cialente è compatta intorno al sindaco. Dice che il sindaco [...]

Leggi l’intero articolo »

Dice che il 6 aprile. 2011. Due anni raccontati da Franciscus in 10 minuti.


Condividi

Leggi l’intero articolo »

Mal d’Aquila_trailer


Un anno e mezzo dopo, il rapporto con la città di chi ha raccontato per immagini le vicende susseguitesi dopo il 6 aprile 2009.una produzione www.diceche.com con Luca Serani e Mauro Montarsiideato e diretto da Francesco Paolucci per la festa della cultura del Partito Democratico.
Condividi

Leggi l’intero articolo »


Condividi

Leggi l’intero articolo »

IL CAOS INTORNO. NON RIUSCIAMO PIU’ ASCOLTARE E AD ASCOLTARCI.
Condividi

Leggi l’intero articolo »

Le tasse da ripagare, le demolizioni, il centro da riaprire e le parti riaperte come scenografie che non alleviano il senso di vuoto.
Condividi

Leggi l’intero articolo »

Ad un anno dal terremoto, le emozioni di chi ricorda, spera e ama la propria città.
Condividi

Leggi l’intero articolo »


Condividi

Leggi l’intero articolo »

LA DOMENICA DEL VILLAGGIO

21 marzo 2010 le carriole tornano in piazza, ma cambiano piazza. Nuovi spazi da liberare, nuove macerie da togliere. Molti bambini si danno da fare, una nuova meglio gioventù. Quello di cui si ha bisogno in questo momento all’Aquila. 
Condividi

Leggi l’intero articolo »

L’AQUILA PARLA ALL’ITALIA

Gli Aquilani spiegano al resti dell’Italia perchè ogni domenica scendono in piazza a togliere le macerie dal centro storico con le mani. L’energia scorre tra le vie del centro storico e convoglia nella piazza principale.
Condividi

Leggi l’intero articolo »

Vecchi articoli »

Bad Behavior has blocked 1037 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail
Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok